In cimitero a Marrubiu visite brevi e percorsi obbligati
Nell’ordinanza del sindaco tutte le disposizioni per la sicurezza nei giorni dell’omaggio ai defunti

Cimitero di Marrubiu – Foto Andrea Santucciu

Nei giorni dedicati alla commemoriazione dei defunti, al cimitero di Marrubiu si potrà entrare dall’ingresso principale, in via Tirso. L’uscita sarà invece dal cancello laterale. Le visite dovranno essere limitate al tempo strettamente necessario per la deposizione dei fiori sulle tombe dei propri congiunti defunti.

L’ordinanza firmata dal sindaco Andrea Santucciu – valida da domani, sabato 31 ottobre, fino a lunedì 2 novembre – ricorda ai visitatori l’obbligo di rispettare poche ma semplici regole,  vista l’attuale emergenza sanitaria epidemiologica. È vietata qualsiasi forma di assembramento e tutti dovranno indossare la mascherina, igienizzarsi le mani all’ingresso del cimitero e mantenere una distanza di sicurezza di almeno un metro dalle altre persone, salvo che non si tratti di conviventi.

Il Servizio tecnico comunale predisporrà la segnaletica per indicare chiaramente i percorsi di accesso e di deflusso dei visitatori, oltre alle norme di sicurezza da osservare per l’accesso al cimitero.

Il servizio di vigilanza sarà assicurato dalla polizia locale, con la collaborazione della compagnia barracellare.

Venerdì, 30 ottobre 2020

L'articolo In cimitero a Marrubiu visite brevi e percorsi obbligati sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.