Dallo scorso 11 gennaio il Vice Questore della Polizia di Stato Augusto Pallante ha assunto la direzione della Divisione Anticrimine  della Questura di Nuoro. Pallante, 52 anni, ha frequentato il 4° corso quadriennale per aspiranti Vice Commissari presso l’Istituto Superiore di Polizia, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di studi “La Sapienza” di Roma.

Nel corso della carriera ha insegnato diritto penale presso le scuole di allievi agenti della Polizia di Stato e ha rivestito incarichi di elevato prestigio tra cui Rappresentante del Servizio Polizia di Frontiera presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, referente Direzione dell’Unità di Controllo di Gestione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, controllo di gestione nella Direzione Centrale dell’immigrazione, è stato assegnato presso la Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, ha prestato servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e presso la Segreteria del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, Direzione Centrale della Polizia Criminale, Divisione Anticrimine e l’ufficio del Personale alla Questura di Roma.

Ha diretto diversi Commissariati della Capitale, avviando numerose indagini che hanno consentito di disarticolare gruppi criminali legati al clan casamonica e alle piazze di spaccio del quartiere prenestino.

 

L'articolo Il Vice Questore Augusto Pallante nuovo dirigente della Divisione Anticrimine di Nuoro proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.