Il booster di un missile - il razzo ausiliario che permette il volo - scoperto nelle acque antistanti la costa sud-est dell'Isola di San Pietro è stato recuperato e poi fatto brillare oggi dalla Guardia costiera di Carloforte. Il booster in semi galleggiamento e alla deriva era stato segnalato da un peschereccio il 21 giugno scorso a circa 2 chilometri dalla costa.

Sul posto è subito arrivata una motovedetta della Guardia costiera che ha circoscritto l'area e mantenuto il pattugliamento nella zona per evitare che qualcuno si avvicinasse. Intanto, venivano informati i Palombari del Nucleo Servizio Difesa Anti-mezzi Insidiosi (Sdai) del Comando Subacqueo Incursori (Comsubin) della Marina Militare di stanza nel porto di Cagliari che arrivati sul posto si sono occupati di capire che tipo di oggetto fosse.

La Guardia Costiera di Carloforte ha emanato un'ordinanza di regolamentazione degli specchi acquei interessati dall'oggetto di segnalazione, richiedendo, contestualmente, al Comando Militare Marittimo Nord di La Spezia, l'emanazione di un avviso urgente ai naviganti per informare l'utenza marittima in transito nella zona in questione. I Palombari della Marina hanno stabilito che l'oggetto era un booster e lo hanno prelevato e fatto brillare lontano dall'Isola di San Pietro e dalle coste di Calasetta. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.