Terralba

Vietato il transito alle auto e anche ai pedoni

Chiude nuovamente il ponte di Marceddì: da domani non sarà transitabile alle auto e nemmeno ai pedoni.

Ne ha dato notizia il sindaco di Terralba, Sandro Pili.

“La chiusura è dovuta al peggioramento dello stato della struttura”, spiega Pili. “Ci è stato segnalato un degrado maggiore rispetto alle verifiche effettuate in passato su una trave dell’impalcato dei piloni”.

“Gli ingegneri degli uffici comunali hanno fatto una verifica”, continua Pili, “e si rende necessario un intervento immediato”.

Il ponte non sarà percorribile fino all’eliminazione del pericolo.

Solo qualche settimana fa la giunta comunale aveva approvato il progetto esecutivo per la manutenzione dell’importante via di collegamento tra la provincia di Oristano e quella del Medio Campidano e per le frequentate spiagge della Costa Verde.
Gli interventi riguardavano la messa in sicurezza sia delle parti a mare, sia di quelle in superficie.

Mercoledì, 9 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.