Roma

Una circolare sull’applicazione del decreto-legge del 24 dicembre

I prefetti italiani hanno ricevuto dal Ministero dell’Interno una circolare che raccomanda più controlli sul rispetto del decreto-legge del 24 dicembre, che ha previsto nuove restrizioni anti Covid-19, tra cui l’utilizzo obbligatorio delle mascherine anche all’aperto, lo stop sino al 31 gennaio a feste con la chiusura di sale da ballo e discoteche, novità per il green pass e la proroga lo stato di emergenza al 31 marzo.

Il documento, diffuso stamane, è stato firmato dal capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, Bruno Frattasi.

L’esigenza di una mirata intensificazione dei dispositivi di controllo si rende necessaria anche nelle giornate prefestive e festive, che presumibilmente saranno connotate da un’intensa mobilità urbana, specie nelle zone centrali delle maggiorincittà, e in quelle comunque contraddistinte da una maggiore concentrazione di locali ed esercizi aperti al pubblico.

Il testo conferma, inoltre, la disposizione, già contenuta nella circolare del 2 dicembre scorso, a proposito dell’invio di una relazione settimanale con gli esiti dell’attività di controllo e le conseguenti sanzioni applicabili ai casi di violazione delle disposizioni del DL 221 in base alla normativa vigente e, in particolare, all’art. 4 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35.

Mercoledì, 29 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.