Il lockdown ci ha fatto un po’ ingrassare: prova costume a rischio
Sondaggio di Coldiretti

Fallisce la prima prova costume un italiano su quattro (25%) che si è messo a dieta per il tradizionale appuntamento sulle spiagge che anticipa l’estate, ritardato quest’anno da un mese di maggio insolitamente freddo e piovoso oltre che dalle limitazioni dettate dalla pandemia Covid.

E’ quanto emerge da un sondaggio on line sul sito www.coldiretti.it diffuso in occasione del weekend che precede il 2 giugno, con 9 milioni di italiani che hanno deciso di mettersi in viaggio scegliendo come meta soprattutto il mare.

Un appuntamento atteso – evidenzia Coldiretti – per trascorrere il proprio tempo libero in costume e godersi il primo caldo, nonostante il fisico un po’ appesantito dopo i tanti mesi di immobilità forzata. Durante il lockdown – sottolinea la Coldiretti – il 44% degli italiani è aumentato di peso per il maggiore apporto calorico, correlato ad una minore attività fisica, che ha riguardato ben il 53% della popolazione analizzata nell’indagine elaborata dal Crea Alimenti e Nutrizione. Computer, divano e tavola – rileva Coldiretti – hanno, infatti, sostituito il moto e lo sport anche per effetto delle limitazioni rese necessarie per combattere i contagi.

Le misure di restrizione per la pandemia, con la permanenza in casa e la chiusura delle palestre, hanno determinato un aumento dei consumi a tavola ed una riduzione del movimento fisico che hanno impattato sulla bilancia e favorito un incremento del peso di 2 kg in media a persona, secondo un’analisi della Coldiretti. (AGI)

Sabato, 29 maggio 2021

L'articolo Il lockdown ci ha fatto un po’ ingrassare: prova costume a rischio sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.