Il GiroSardegna passerà da Bosa. Iscritti oltre 400 ciclisti amatoriali
La corsa a tappe prevista il prossimo mese di ottobre

Foto del GiroSardegna 2019 – Facebook @girosardegna

Inizialmente in programma ad aprile, il GiroSardegna riservato ai ciclisti amatori ha dovuto fare i conti con il Covid-19. Così l’associazione Mari e Monti, che organizza la manifestazione da 24 anni, ha ricalendarizzato la corsa a tappe a ottobre. Si partirà domenica 11 da Alghero e si chiuderà venerdì 16, sempre nella città del corallo. La prima tappa passerà da Bosa e sarà aperta anche ai ciclisti che non faranno l’intero giro, ma solo la mediofondo o la granfondo. Nei prossimi giorni verranno definiti i dettagli organizzativi in Planargia

Prima dell’arrivo della pandemia avevano aderito all’evento oltre 500 amatori, circa un centinaio è stato però costretto al forfait a causa dell’emergenza sanitaria. Oltre il 30% degli iscritti viene dall’estero, il 65% arriva dalla penisola, i sardi invece sono meno del 5%, ma tantissimi corrono la mediofondo e la granfondo.

Il GiroSardegna è aperto a tutte le categorie di amatori, dai vent’anni fino ai settanta. Alla manifestazione partecipano sempre tante donne. Anche quest’anno circa un quarto degli iscritti sarà di sesso femminile.

Le iscrizioni sono aperte fino ad agosto. Gli amatori interessati possono confermare la loro presenza compilando il modulo di adesione sul sito del GiroSardegna. Chi volesse partecipare solo alla mediofondo o alla granfondo dovrà invece inviare la richiesta di iscrizione via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Venerdì, 24 luglio 2020

L'articolo Il GiroSardegna passerà da Bosa. Iscritti oltre 400 ciclisti amatoriali sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.