Oristano

Grande preoccupazione dei familiari, che da tempo hanno allertato i carabinieri e le autorità di polizia tedesche

E’ stato visto alla stazione di Francoforte, Fabio Manunza, il giovane di 21 anni,  originario di Milis, vissuto  anche a Narbolia, prima della partenza per la Germania, dove si sono perse le sue tracce: di lui non si hanno più notizie dallo scorso 25 ottobre.

“Alcune persone ci hanno segnalato che a inizio novembre hanno notato Fabio alla stazione di Francoforte, probabilmente stava cercando di tornare in Italia”, ha detto il cognato del giovane, Alberto Moretti. “Il telefono non squilla più ormai da tre settimane. Non sappiamo se gliel’hanno rubato o se l’ha perso. Siamo molto preoccupati. Per lui sarebbe difficile anche chiedere aiuto, perché Fabio non conosce né l’inglese né il tedesco”.

Dopo un breve periodo di lavoro a Worms, Fabio Manunza aveva comunicato alla famiglia di voler tornare in Italia, probabilmente a Milano, ma da allora i familiari non riescono più a rintracciarlo.

Ecco perchè hanno presentato una denuncia ai carabinieri. Tramite il consolato italiano la segnalazione della scomparsa è stata poi inoltrata alle autorità di polizia tedesche.

“Riceviamo tantissime segnalazioni”, ha proseguito Moretti, “spesso però non corrispondono al vero. Sappiamo soltanto che Fabio aveva il desiderio di tornare in Italia, perché in Germania non si stava trovando bene”.

Fabio Manunza è alto un metro e ottante centimetri, ha gli occhi castani e i capelli neri.

Nello scorse settimane i familiari del giovane si erano rivolti anche alla trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?”, per lanciare un appello.

Mercoledì, 17 novembre 2021

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.