Il furgone di Massimiliano Nurchis, elettricista quartese, è stato rubato e dato alle fiamme. L’appello della moglie Sabrina: “Abbiamo avviato una raccolta fondi, qualunque offerta è ben gradita. Abbiamo già pagato tutte le tasse ma non possiamo lavorare, e pure il carro attrezzi per portarlo via dalle campagne e demolirlo”“C’è stato rubato in pieno giorno durante il lavoro – racconta Sabrina a Radio CASTEDDU – siamo rimasti senza mezzo per lavorare e facciamo un appello: abbiamo già intrapreso su Facebook una raccolta fondi per arrivare a dare un acconto per comprare un altro furgone per, in seguito, pagarlo piano piano.Il problema delle piccole-medie imprese è che si trovano in queste situazioni purtroppo perché siamo in un periodo di difficoltà per tutti, il lavoro è calato ma le tasse, però, vanno pagate. Quindi lo Stato per lavorare ci chiede delle documentazioni che se non vengono pagate non ci permettono di lavorare. Avendo noi già pagato e sistemato i tributi, le liquidità sono ben poche. Inoltre, dopo aver trovato il nostro furgone bruciato, abbiamo dovuto anche pagare un carroattrezzi per portarlo via dal luogo del ritrovamento e tutto quello che serve per la demolizione”.Di seguito le coordinate bancarie (IBAN) del conto corrente presso UniCredit intestato a ENERGIA SOLARE DEL GEOMETRA NURCHIS MASSIMILIANO: IT76U0200843952000104623796Paese: ITCIN/EU: 76CIN/IT: UABI: 02008CAB: 43952Numero C/C: 00000104623796BIC/SWIFT: UNCRITM1E63Risentite qui l’intervista di Paolo Rapeanu e Gigi Garauhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/574135866938245/ e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.