Telegramma del Pontefice all'Arcivescovo di Cagliari Baturi: "Uno stimato fratello che con grande dedizione ha servito il Signore e la Chiesa"

ROMA. «Nell'apprendere la notizia della morte del cardinale Luigi De Magistris, figlio illustre di codesta terra, desidero esprimere ai familiari, a lei, al presbiterio e ai fedeli tutti la mia vicinanza e il mio cordoglio per il lutto che ha colpito l'intera comunità ecclesiale». Lo afferma papa Francesco nel telegramma di cordoglio per la morte, avvenuta oggi, del cardinale De Magistris, pro-penitenziere maggiore, inviato a mons. Giuseppe Baturi, arcivescovo di Cagliari.

«Nel ricordare questo stimato fratello che, animato da irreprensibile zelo sacerdotale, ha servito il Signore e la Chiesa con grande dedizione - prosegue il Pontefice -, penso con gratitudine al suo generoso impegno nella Santa Sede quale solerte e saggio collaboratore dei miei predecessori».

«Penso altresì - aggiunge Francesco - al suo amore per il ministero della riconciliazione, che ha sempre svolto con ammirevole assiduità, proteso al bene delle anime».

«Elevo la mia preghiera al Signore - conclude quindi il Papa - affinché, per intercessione della Beata Vergine Maria della Fiducia, accolga questo fedele servitore nella Gerusalemme celeste, e di cuore impartisco la mia benedizione a quanti prendono parte al rito esequiale». (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.