Narbolia
Strade, anziani, arredo urbano, raccolta dei rifiuti:nuovi investimenti della giunta Vargiu

Dall’ampliamento del plesso scolastico, alla realizzazione di un centro diurno per anziani fino alle migliorie dei manti stradali urbani e in campagna e all’approvazione di uno studio di compatibilità idraulica. Il comune di Narbolia in questi giorni ha chiuso il bilancio consuntivo per l’anno 2020 con un avanzo di 700.000 euro che ha deciso così di investire in lavori inerenti il paese ma anche con gesti di solidarietà per le popolazioni colpite dagli incendi.

“Abbiamo deciso di impegnare questi fondi avanzati”, dichiara il sindaco Gian Giuseppe Vargiu, “innanzitutto per i lavori inerenti l’ampliamento del plesso scolastico  – 200.000 euro – e per la realizzazione di una comunità integrata e centro diurno per anziani. Questa cifra va a sommarsi ai 450.000 euro già destinati alla causa con avanzo precedente”.

“Non solo”, prosegue il primo cittadino, “impegneremo una somma anche per i lavori da effettuare nelle strade di campagna – 100.000 euro, manutenzione per strade, piazze e giardini del paese – 100.000 euro – e, infine, per l’acquisto di contenitori destinati al servizio di raccolta dei rifiuti – 50.000 euro. Una scelta, questa, ponderata e precisa perché Narbolia manca sotto questo aspetto, da troppi anni – dieci. Tutte le utenze domestiche e non più le attività avranno finalmente i contenitori nuovi, che oltre la loro funzione, presenteranno, quando messi fuori per lo smaltimento, senza alcun dubbio una immagine decorosa”.

Una scelta, che la stessa amministrazione comunale tende a precisare non graverà sulle “tasche” dei cittadini.

A seguire, le risorse in avanzo serviranno per le strade interne urbane – 30.000 euro – per la manutenzione straordinaria della caserma dei carabinieri – 20.000 euro – e, a concludere, per la sostituzione dei giochi per i bambini – 15.000 euro. “Il resto, conclude il sindaco, è stato distribuito e destinato nei diversi capitoli che puntualmente si utilizzano per le urgenze”.

Il lavoro di distribuzione delle risorse economiche a disposizione del comune di Narbolia che si unisce ad altri punti chiave che la stessa amministrazione comunale intende affrontare, tra questi in primis, l’adozione di uno studio di compatibilità idraulica.

“Stiamo mandando avanti”, aggiunge il sindaco Vargiu, “l’iter previsto per arrivare all’ approvazione del Puc, fermo da anni. Con questo studio, stiamo cercando di risolvere la situazione di inedificabilità di alcune zone delle ultime lottizzazioni, un grosso problema per il paese e che, a oggi, blocca una gran “fetta” dell’ economia edile e tutto ciò che le ruota attorno”.

“In ultimo”, conclude il primo cittadino di Narbolia, “abbiamo approvato una delibera di solidarietà rivolta a tutti i paesi colpiti dal devastante incendio di luglio scorso. Il consiglio ha dato mandato alla giunta di mettere in opera tutte quelle decisioni che in urgenza bisognerà applicare per stare a fianco dei comuni in difficoltà”.

Mercoledì, 4 luglio 2021

Se ritieni che questa notizia possa essere integrata con ulteriori informazioni o con foto e video inviaci un messaggio al numero Whatsapp 331 480 0392

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.