Oristano

Polemica replica

L’intervento dell’assessore regionale alla Sanità Carlo Doria durante la riunione del consiglio comunale di Oristano non ha convinto affatto il Comitato per il diritto alla salute della provincia di Oristano. “Doria non ha risposto alle domande arrivate dai consiglieri di opposizione e in particolare sulle criticità del San Martino”, afferma Carmela Marras, portavoce del Comitato che contesta anche le affermazioni dell’assessore relativamente ai brillanti risultati da lui ottenuti negli anni 2011 e 2012, quando era alla guida del reparto di ortopedia del San Martino. 

“Considerazioni contraddette dai dati di Agenas”,  dichiara Carmela Marras “che dimostrano come, con la direzione del reparto affidata al suo successore, siano aumentati considerevolmente  gli interventi di frattura del femore eseguiti entro le 48 ore, come raccomandato dalla lince guida”. Dati che hanno fatto del reparto di Ortopedia del San Martino un’eccellenza a livello nazionale. Purtroppo solo fino all’avvento del Covid e della successiva grave perdita di personale nel reparto.  

In un documento il Comitato per il diritto alla salute della provincia di Oristano contesta anche le affermazioni di Doria quando afferma che  “l’appetibilità  in un ospedale la fanno gli uomini”. Una dichiarazione che, secondo il Comitato, “suona come offensiva nei confronti del  “sacrificio, l’abnegazione al lavoro, la fatica non solo fisica, la mancanza di ferie e di riposo a cui è sottoposta la maggior parte dei sanitari rimasti al lavoro in questi ultimi tre anni”, al San Martino di Oristano”.

“Nessuno, l’assessore regionale per primo  – prosegue il documento – può permettersi di dire nulla nei confronti dei medici del Pronto Soccorso,  della Medicina, dell’Ortopedia, delle Chirurgie, della Radiologia e dell’ Anestesia, lasciati soli dalle istituzioni sanitarie regionali e locali con sulle spalle il carico della salute di un intera provincia”. 

Il Comitato per la difesa della salute della provincia di Oristano ricorda che sarà domani in piazza per la manifestazione promossa dal Comitato Sos Sanità Barbagia Mandrolisai, per contestare la grave situazione dei servizi sanitari. L’iniziativa  prenderà il via con un corteo in partenza da Samugheo per arrivare in Via Carducci, davanti alla sede della Asl.

Giovedì, 16 marzo 2023

 

Fonte: Link Oristano

Ultime Notizie

Leggi Tutte le Notizie di oggi in Sardegna

Per tutti gli aggiornamenti seguici su TELEGRAM