Sul fronte delle vaccinazioni anti-Covid le regioni procedono in ordine sparso, con fortissime differenze a livello territoriale nel numero di dosi somministrate ai cittadini. Una situazione che crea pesanti discriminazioni tra abitanti a seconda del luogo di residenza e impatti evidenti sulla salute pubblica.

Lo denuncia oggi il Codacons, che ha elaborato i dati aggiornati ad oggi dell’Aifa relativamente all’andamento della campagna vaccinale.

“In alcune regioni le vaccinazioni anti-Covid procedono a rilento, come nel caso della Sardegna dove solo il 67,8% delle dosi di vaccino consegnate sono state somministrate agli aventi diritto – spiega il presidente Carlo Rienzi – Male anche la Liguria, penultima in classifica con il 73,3% delle somministrazioni. Di contro la Provincia autonoma di Bolzano ha già usato il 94,9% dei vaccini consegnati, seguita dalla Valle d’Aosta con il 94,7%”.

“La lentezza con cui procede la campagna vaccinale in alcune regioni italiane è inaccettabile perché determina discriminazioni tra cittadini in base al luogo di residenza e ha effetti sulla salute pubblica, esponendo i soggetti più fragili al rischio di contagi – prosegue Rienzi – Per questo chiediamo al Governo di attivarsi, sostituendosi alle regioni “lumaca” e gestendo direttamente le vaccinazioni nelle aree dove queste procedono a rilento, e chiediamo un incontro urgente al commissario Figliuolo per mettere a disposizione delle vaccinazioni le nostre sedi locali presenti sul territorio”.

Di seguito la classifica delle regioni italiane in base al numero di somministrazioni rispetto alle dosi di vaccino consegnate (dati Aifa aggiornati ad oggi):

Regioni Dosi somministrate Dosi consegnate %
P.A. Bolzano 79.022 83.265 94,9
Valle d’Aosta 16.674 17.610 94,7
Toscana 458.184 501.140 91,4
Puglia 436.626 478.205 91,3
Marche 176.278 193.510 91,1
Abruzzo 147.025 161.800 90,9
Campania 588.119 647.415 90,8
Piemonte 572.252 633.870 90,3
Lazio 686.165 767.560 89,4
Emilia-Romagna 584.861 663.310 88,2
Molise 37.272 42.315 88,1
Friuli-Venezia Giulia 156.948 183.515 85,5
P.A. Trento 61.837 73.600 84
Basilicata 62.487 75.295 83
Umbria 89.916 108.335 83
Sicilia 519.746 629.965 82,5
Veneto 523.492 651.790 80,3
Lombardia 1.028.550 1.298.210 79,2
Calabria 173.733 234.270 74,2
Liguria 179.542 244.980 73,3
Sardegna 137.003 202.030 67,8

 

 

 

 

RispondiRispondi a tuttiInoltraModifica come nuovo

L'articolo Il Codacons: “Sardegna ultima in Italia nelle vaccinazioni, è una lentezza inaccettabile” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.