Il carnevale di Bosa inserito tra le principali manifestazioni sarde
Finanziamento della Regione

Il carnevale di Bosa

L’ultima edizione del carnevale di Bosa, quella che si è tenuta lo scorso inverno, è stata finanziata totalmente dalla Regione. L’assessorato sardo al Turismo ha inserito il Carrasegare Osincu nel cartellone delle manifestazioni folkloristiche e tradizionali dell’isola e ha riconosciuto all’amministrazione un rimborso di 30mila euro che coprirà tutte le spese affrontate dal Comune.

“Si tratta di un riconoscimento molto importante per Bosa e per il nostro carnevale”, spiega l’assessore comunale al Turismo e alla Cultura, Alessandro Campus.

“Nel 2020”, prosegue Campus, “abbiamo avuto un incremento di presenze esponenziale. Tra gennaio e febbraio oltre 9mila persone hanno pernottato a Bosa”. Il finanziamento regionale non era affatto scontato. “Abbiamo partecipato a questo bando anche in passato. Nel 2017, nel 2018 e nel 2019, per problemi legati al rendiconto, il carnevale non era stato inserito nel cartellone delle manifestazioni interamente finanziate dalla Regione”.

Il Comune di Bosa riceverà quindi un rimborso di 30mila euro. “Li reinvestiremo per iniziative culturali, turistiche e per il decoro urbano”, conclude l’assessore.

Giovedì, 19 novembre 2020

L'articolo Il carnevale di Bosa inserito tra le principali manifestazioni sarde sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.