Lega e Movimento 5 stelle. Sono i due partiti i cui numeri in Parlamento sono fondamentali al nuovo governo per ottenere la maggioranza assoluta. Infatti, la sola ‘maggioranza Ursula’, ovvero i giallorossi assieme a Forza Italia, non sarebbe sufficiente.

Il partito di Matteo Salvini ha confermato l’appoggio al governo guidato da Mario Draghi, mentre il Movimento 5 stelle è diviso al suo interno tra i favorevoli a far parte della partita e i contrari (soprattutto tra i senatori) a sostenere l’esecutivo dell’ex governatore della Bce. Ma, con il sì dei leghisti, i numeri dei pentastellati non sarebbero più determinanti (e viceversa). L’appoggio di Lega e M5s, infatti, è sì fondamentale dal punto di vista dei numeri, ma il sì dell’una forza politica fa venir meno la necessità numerica del via libera anche da parte dell’altra. Ecco alcuni scenari possibili. Continua a leggere su Agi.it

L'articolo I numeri per il governo Draghi: M5s non determinante col sì della Lega proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.