I medici contro il commissario ATS: “Noi portatori del virus? Assurdo”

I medici contro il commissario ATS: “Noi portatori del virus? Assurdo”
Gli Ordini della Sardegna chiedono un incontro urgente al presidente Solinas dopo le accuse di Giorgio Steri

I medici sardi “hanno operato in condizioni di estrema difficoltà e pericolo personale, con organici sottostimati e quindi facendo turni lavorativi spossanti per la loro durata e intensità d’impegno, dando prova di grande responsabilità e professionalità”. E ora devono sentirsi accusare dal commissario dell’Ats Sardegna, Giorgio Steri, di aver portato il Covid-19 negli ospedali?

È assurdo, secondo gli Ordini dei medici, che in un documento firmato dai presidenti provinciali di Oristano, Antonio Sulis, e di Cagliari, Raimondo Ibba, chiedono un “incontro tempestivo con il presidente della Regione Christian Solinas, allo scopo di recare chiarezza sull’argomento ed evitare l’insorgere di conflittualità tra la classe medica e quella politica sarda”, in un momento in cui la collaborazione è fondamentale.

Durante la conferenza socio-sanitaria con i sindaci della Gallura, il 19 maggio Steri aveva detto: “Gli ospedali sono diventati camere di amplificazione per colpa di alcuni medici che hanno portato la malattia… (omissis) … ne abbiamo la prova in molti posti”.

Ovvio che affermazioni di questo genere, “riportate dai quotidiani, abbiano determinato una forte perplessità sia nel pensiero del comune cittadino che nell’ambito della classe medica”, scrivono gli Ordini dei medici. “Ci si domanda da cosa scaturisca la sua convinzione, anche in relazione al fatto che il ruolo istituzionale del commissario Steri è proprio quello di coordinare l’ATS in tutti i suoi compiti”.

Non è certo il primo momento di attrito fra Giorgio Steri e i rappresentanti dei medici negli ultimi mesi: “Già in passato il commissario avrebbe denunciato l’atteggiamento omissivo da parte di medici di famiglia (senza peraltro riferirne i nomi…)”, ricordano Salis e Ibba, e li aveva accusati di non essersi “resi disponibili durante l’emergenza sanitaria da pandemia, determinando in queste figure professionale una ribellione a tali affermazioni non comprovate”.

I rappresentanti degli Ordini ricordano fra l’altro di non aver “mai ricevuto dal commissario Steri l’invito a un incontro teso a creare una sinergia e una integrazione tra organo gestionale e amministrativo e classe medica, alla quale, vogliamo ricordare, è stato messo il bavaglio”.

I medici per tutti questi motivi “non ci stanno a ricevere tali accuse” e si augurano “che quanto appreso dai media non corrisponda al reale pensiero del commissario, da cui ci si attende invece un ruolo di coordinamento super partes”.

Lunedì, 25 maggio 2020

L'articolo I medici contro il commissario ATS: “Noi portatori del virus? Assurdo” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie