“I Giganti e Mont’e Prama una ricchezza di tutto il territorio. Difendiamoli, uniti”
Intervento dell’ex consigliere regionale oristanese Antonio Solinas

Antonio Solinas

Riceviamo e pubblichiamo

Le statue rinvenute a Monte Prama ritornano prepotentemente d’attualità e, altrettanto prepotentemente il responsabile della sovrintendenza di Cagliari cerca di imporre le proprie scelte senza confronto né condivisione con gli attori locali in questo caso l’amministrazione comunale di Cabras. Ho sempre sostenuto che un dirigente ministeriale inviato da Roma in Sardegna per il governo dei beni archeologici non ha più senso. Aggiungo poi che il loro comportamento è quasi sempre improntato ad imporre le loro scelte, senza tener conto che le amministrazioni locali e le loro popolazioni sono ben consapevoli del loro valore e della loro ricchezza sia in termini archeologici – culturali che economici.

Il tentativo è abbastanza chiaro, implementare il museo archeologico di Cagliari considerando Cabras quasi un problema e non una risorsa. Le ingenti somme che sia il ministero ai beni culturali sia la regione Sardegna hanno destinato sia all’ampliamento dello stesso museo sia all’ampliamento e alla messa in sicurezza degli scavi confermano l’importanza che queste statue hanno. Perciò bene ha fatto Andrea Abis, sindaco di Cabras, a chiudere temporaneamente il museo per evitare lo scippo. Ma non bisogna abbassare la guardia. È importante che le statue vengano restaurate a Cabras e che le stesse siano considerate patrimonio di Cabras e quindi esposte al museo di Cabras.

Il museo e gli scavi di Monte Prama non sono una ricchezza solo di Cabras, ma di tutto il territorio. Perciò e importante che tutte le amministrazioni locali, parlamentari consiglieri regionali del territorio e tutti i cittadini facciano squadra per difendere un bene che è nostro e non può essere delegato nessun “pro console romano” a deciderne il futuro. Lo stato, per il tramite della sovrintendente ai beni archeologici, deve condividere con l’amministrazione locale tempi e modalità di restauro e allocazione definitiva delle statue.

Antonio Solinas – Ex consigliere regionale oristanese del Pd

Mercoledì, 10 febbraio 2021

L'articolo “I Giganti e Mont’e Prama una ricchezza di tutto il territorio. Difendiamoli, uniti” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.