Cabras

Prima partecipazione ufficiale a un grande evento per la Fondazione Mont’e Prama

Saranno i Giganti di Mont’e Prama ad accogliere i visitatori alla XXIII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si svolgerà da domani e fino al 28 novembre a Paestum.

Con la prima partecipazione ufficiale a un evento di grande rilievo nell’ambito del settore dell’archeologia, la Fondazione Mont’e Prama si presenta a un pubblico eterogeneo in collaborazione con il Gal Sinis.

“Sarà una quattro giorni intensa, durante la quale potremo raccontare i tesori che racchiude il nostro territorio, catturando l’attenzione dei presenti con quattro riproduzioni dei Giganti realizzate dalle sapienti mani dell’artista Carmine Piras”, hanno dichiarato il Presidente della Fondazione Anthony Muroni e il Presidente del Gal Sinis Alessandro Murana.

Mercoledì, 24 novembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.