I fragili rifiutano la vaccinazione? “Da Solinas numeri incredibili”
I Progressisti in Consiglio regionale contestano i dati forniti dal presidente

“Al presidente della Regione ricordiamo ancora una volta che in questa fase difficilissima per tutti è fondamentale la serietà. I dati che ieri ha comunicato sui rifiuti dei vaccini da parte dei pazienti fragili sono di una gravità inaudita: spetta a lui e al suo assessore alla Sanità spiegare con chiarezza da dove vengano quei numeri, che crediamo siano sbagliati, incompleti e carenti dell’analisi del contesto”.

Anche i consiglieri del gruppo dei Progressisti in Consiglio regionale attaccano Christian Solinas per l’intervista in cui ha affermato che su 14.000 pazienti fragili contattati dall’Ats solo 3.800 hanno accettato la vaccinazione.

“Abbiamo migliaia di pazienti fragili che attendono da mesi la chiamata per la prima dose”, scivono i Progressisti: “con quelle dichiarazioni il presidente ha umiliato per primi loro e i loro numerosi tentativi di mettersi in contatto con qualcuno che sappia dare una risposta sulle modalità delle vaccinazioni che spettano loro. Probabilmente il presidente confonde la richiesta legittima dei pazienti di un’assistenza particolare, come a esempio la somministrazione a domicilio che in Sardegna non è ancora partita, con un supposto rifiuto. Di sicuro non ha il polso della situazione. Lo provano i continui rimandi degli accordi stipulati in pompa magna con i medici di base un mese fa e ancora al palo: figure che potrebbero essere strategiche anche per evitare ogni minimo dubbio, visto che conoscono i pazienti e i pazienti hanno fiducia in loro”.

Abbiamo chiesto formalmente in Consiglio regionale che il presidente e l’assessore vengano a spiegare, prima di tutto ai pazienti fragili, come si sta procedendo alle chiamate”, ricorda la nota del gruppo Progressisti. “Non è credibile, a esempio, che migliaia di persone abbiano dato la disponibilità agli specialisti e poi abbiano rifiutato la data del vaccino quando è arrivata la chiamata dell’Ats: probabilmente si tratta di un fraintendimento legato alle scarse conoscenze sull’argomento del presidente”.

“Devono spiegare su quali dati l’Ats chiama i pazienti”, scrivono i consiglieri di minoranza rivolgendosi a Solinas e all’assessore Nieddu. “Devono dare una risposta alle migliaia di soggetti fragili che ogni giorno lamentano il totale abbandono da parte della Regione. Il presidente metta da parte il nervosismo legato alla traballante situazione politica che sta attraversando e si impegni per dare risposte serie e concrete a una situazione delicatissima”.

Giovedì, 29 aprile 2021

L'articolo I fragili rifiutano la vaccinazione? “Da Solinas numeri incredibili” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.