Sabato 27 marzo apre il servizio di test rapidi offerti da Lila Cagliari. La prevenzione di Hiv, Hcv e Sifilide prosegue nel 2021 con il contributo della Fondazione di Sardegna. Gli operatori volontari offriranno il test rapido per Hiv, Hcv e Sifilide a chiunque deciderà di prenotarsi telefonicamente al 347 5565 300. Per accedere al servizio offerto dai volontari Lila è necessario prenotare al centralino Lila aperto il lunedì dalle 18 alle 21 e dal martedì al venerdì dalle 18 alle 20.

“La necessità di mantenere le distanze ci ha costretto da giugno 2020 in poi a limitare l’accesso alla sede” ha spiegato Brunella Mocci, presidente di Lila Cagliari. “I nostri volontari hanno organizzato il servizio e gli spazi per garantire a più persone possibile di fare un test gratuito, anonimo e sicuro anche in epoca Covid, con la sanificazione periodica degli spazi e l’uso di dispositivi di protezione”.

“L’esperienza del 2020 è stata per noi un’occasione di allenamento: ci ha permesso di migliorare il servizio su appuntamento, rispettando tutte le misure di prevenzione della Covid-19. Tutti i nostri operatori volontari sono sul campo per ascoltare le persone e prendersene cura” ha aggiunto Giacomo Dessì, referente del servizio testing.

Il servizio di test rapido è parte del progetto Test E So, parzialmente finanziato dalla Fondazione di Sardegna, Bando Annuale “Salute Pubblica, Medicina Preventiva e Riabilitativa” 2021.

L'articolo Hiv, sabato appuntamento con i test gratuiti a Cagliari offerti da Lila proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.