L'80enne ha sparato con un fucile, di provenienza furtiva, perché l'animale lo infastidiva e impauriva i suoi cani

GUSPINI. Uccide con una fucilata il cane del vicino di podere che gli dava fastidio e impauriva i suoi animali domestici. Un pensionato 80enne di Guspini denunciato in stato di libertà per “uccisione di animali”, ma la sua posizione si aggrava perché il fucile con cui ha sparato è risultato di provenienza furtiva e oltretutto non ha porto d’armi e permesso di detenzione.

Secondo quanto accertato dai carabinieri di Guspini, ieri mattina 4 febbraio in località “Pauli Giuncu”, l’anziano ha ucciso con una fucilata un cane meticcio di proprietà del querelante, un 65enne anche lui di Guspini. Assieme al fucile l’80enne aveva una considerevole quantità di cartucce calibro 12 caricate a pallini. L’arma è stata consegnata dai carabinieri di Guspini agli specialisti del Ris per un dettagliato esame balistico.(l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.