Roma

Obblighi, multe e scadenze legate alla certificazione

Entrano in vigore da oggi – martedì 1° febbraio – le nuove regole sul Green pass, che impongono il possesso della certificazione per poter accedere a un’ampia gamma di uffici e attività, fanno scattare le multe per gli over 50 privi di vaccinazione e modificano il periodo di validità della certificazione verde.

Green pass per accedere a uffici e attività. Da oggi servirà avere almeno il Green pass base per accedere a uffici pubblici, bancari e postali, ma anche nelle attività commerciali, ad eccezione di quelle di primaria necessità (alimentari – anche per animali -, farmacie, negozi di articoli sanitari, distributori di benzina).

Il Green pass base si può ottenere con la vaccinazione, se si è guariti dal Covid ma anche con un tampone negativo effettuato 48 ore prima se antigenico o 72 ore se rapido.

Le persone che accederanno senza Green pass ai servizi e alle attività in cui è obbligatorio averlo possono rincorrere in una sanzione da 400 a 1.000 euro. La stessa sanzione sarà applicata alla persona tenuta a controllare il possesso del Green pass che omette il controllo.

Le nuove disposizioni si aggiungono a quelle entrate in vigore il mese scorso, come l’estensione del Green pass rafforzato per il settore della ristorazione, dello sport, ma anche per i centri termali, sociali, ricreativi e i luoghi di cultura, così come per utilizzare il trasporto pubblico locale e internazionale.

Vaccino e multe. Scatta la multa di 100 euro (una tantum) per gli over 50 che non hanno ancora ricevuto la prima dose. La sanzione è la conseguenza dell’entrata in vigore del decreto che impone l’obbligo vaccinale per i cittadini che hanno compiuto i 50 anni.

Sempre da oggi – 1° febbraio – i lavoratori pubblici e privati dai 50 anni di età dovranno fare almeno la prima dose di vaccino: dal 15 febbraio, infatti, sarà necessario il green pass rafforzato per l’accesso ai luoghi di lavoro, fino al prossimo15 giugno. Da quel giorno chi non sarà vaccinato sarà considerato assente ingiustificato, non percepirà lo stipendio e rischierà una multa da 600 a 1.500 euro.

Durata del Green pass. Si riduce da 9 a 6 mesi la durata del Green pass rafforzato, che si ottiene unicamente con la vaccinazione o dopo essere guariti dal Covid.

La durata del Green pass base, ottenibile anche con tampone negativo, varia in base al tipo di tampone: con quello molecolare la certificazione verde dura 72 ore, con il tampone rapido o antigenico 48 ore.

Il super Green pass da guarigione o ottenuto dopo la seconda dose di vaccino durerà 6 mesi (a prescindere dalla data in cui è stato ottenuto).

Il Green pass booster (ottenuto da chi ha fatto la terza dose) potrebbe avere durata illimitata, almeno finché non si disporrà di una quarta dose di vaccino.

Mascherine all’aperto. Era prevista per ieri la scadenza dell’obbligo di indossare la mascherina all’aperto (anche in zona bianca) su tutto il territorio nazionale, ma il Consiglio dei ministri ha disposto una proroga fino al 10 febbraio.

Martedì, 1° febbraio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.