Nuoro

Continua la mobilitazione

Hanno invaso pacificamente la città di Nuoro i cittadini, i sindaci e i volontari di diverse associazioni che oggi hanno dato vita alla affollata marcia promossa dal comitato spontaneo Sos Barbagia Mandrolisai, che si batte per il diritto alla salute e che da tempo denuncia la grave situazione in cui si trovano i servizi sanitari nel centro Sardegna.

Riuniti davanti all’ospedale San Francesco i promotori dell’iniziativa hanno deposto una composizione di fiori nell’atrio del presidio, in segno di vicinanza ai pazienti e agli operatori.

Il corteo, chiuso da alcune ambulanze di soccorso, ha quindi raggiunto la chiesa delle Grazie, i giardini e il corso. Si è fermato davanti alla Prefettura, dove una delegazione composta dai portavoce del comitato spontaneo, da sindaci e da rappresentanti delle associazioni di soccorso, è stata ricevuta dal vicario del prefetto, Carlo Dessì.

In prefettura gli esponenti del comitato spontaneo hanno consegnato un articolato documento destinato al Ministro della Salute Roberto Speranza, chiamato a intervenire per porre rimedio a un lungo elenco delle gravi carenze dei servizi della provincia: dalla paralisi degli ospedali di Sorgono, Nuoro e Lanusei, privi di personale e mezzi; alle falle e i lunghi tempi di attesa dei servizi di  medicina di base e specialistica dei diversi distretti della provincia, che non riescono a garantire le cure di cui hanno bisogno i cittadini, costretti a rivolgersi alla sanità privata.

Un quadro sconfortante illustrato anche dai sindaci presenti e dal deputato Andrea Frailis che sull’argomento ha annunciato un intervento parlamentare.

Soddisfatta della riuscita della manifestazione Pina Cui, portavoce del comitato spontaneo SOS  Barbagia Mandrolisai: “ Siamo riusciti a portare in piazza amministratori e cittadini provenienti da tutta la provincia. Ma la nostra battaglia non si ferma qui. In mancanza di soluzioni ai gravi problemi che abbiamo più volte segnalato, ci prepariamo a  una nuova marcia, questa volta davanti alla Regione. Ma prima, il 10 agosto, saremo nuovamente davanti all’ospedale di Sorgono”.

Generico luglio 2021

Venerdì, 30 luglio 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.