Slogan vergati con una vernice rossa: obbiettivo principale l'esponente della giunta comunale Raffaele Pes

GONNOSFANADIGA. Scritte no-vax nei muri esterni dell’ingresso secondario del cimitero contro l’assessore comunale Raffaele Pes che nei giorni scorsi aveva denunciato come la macchina amministrativa fosse era rallentata nell’approvazione di progetti e lavori importanti da un organico ridotto all’osso.

Fatto peraltro ulteriormente aggravato dalle normative di contenimento Covid 19 e da alcuni dipendenti comunali no-vax che devono continuamente assentarsi per effettuare i tamponi. In vernice rossa sono riportati slogan come “Green Pass=Nazi Pass” oppure “I vaccini uccidono” e altre frasi che invitano l’assessore Pes a studiare prima di fare certe dichiarazioni. Sulle scritte indagano  i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Villacidro e i carabinieri del paese.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.