Il dirigente lascia la Polizia stradale di cui è stato capo del compartimento regionale

CAGLIARI. Giuseppe Giardina lascia la guida del Compartimento Polizia Stradale della Sardegna e da lunedì 1 marzo assume l’incarico di questore di Oristano. Il dirigente aveva assunto il comando del Compartimento quattordici mesi fa poco prima dell’inizio della pandemia e nel discorso di saluto agli agenti della polizia stradale ha voluto ricordare l’impegno quotidiano degli agenti della Polstrada reso ancora più difficile dalla situazione emergenziale del Covid-19.

Rientrato in Sardegna per guidare la Stradale regionale dopo aver lavorato per quasi due anni a Roma come dirigente superiore al Dipartimento della Pubblica Sicurezza, sin dai primi giorni ha voluto visitare i reparti e conoscere la realtà della polizia stradale della Sardegna. Sicurezza sulle strade, responsabilità nella guida e serenità nei rapporti con i cittadini sono state le parole chiave con le quali ha guidato il Compartimento della Stradale e l’azione degli agenti, spesso chiamati a svolgere un lavoro duro e in condizioni ambientali proibitive pur di garantire una presenza costante della polizia di Stato su tutte le strade della Sardegna.

Nel discorso di saluto, Giardina ha sottolineato il ruolo importante di tutto il personale che lo ha sempre affiancato e che “ha lavorato con me e non per me” con spirito di gruppo e con la consapevolezza di svolgere un servizio importante per i cittadini. Visibilmente emozionato, il neo questore Giardina ha ringraziato tutto il personale che ha lavorato con lui in questi quattordici mesi con la consapevolezza che la polizia stradale resterà una parte importante della sua vita professionale.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.