È stato più forte di loro, a Pasquetta sono andati in spiaggia per una gita fuori porta. Ieri attorno a mezzogiorno a Castiadas, nel corso di un servizio opportunamente disposto, i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di San Vito hanno segnalato alla Prefettura di Cagliari 6 ragazzi, con contestuale contestazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 400 euro pro capite. I giovani sono stati sorpresi in località Monte Turnu a godersi in spiaggia la bella giornata di sole. Tra l’altro non erano neppure del posto: tre erano di Cagliari (38, 19, e 28 anni), uno di Quartu (23 anni), uno di Senorbì (38 anni) e uno di Decimoputzu (33 anni). La sanzione si giustifica dunque anche in relazione al fatto che essi si erano allontanati dalla residenza in costanza di zona rossa e senza poter vantare di possedere un’abitazione a Castiadas.

Sempre a Castiadas, evidentemente molto attrattiva, qualche ora prima attorno alle ore 01,15, i carabinieri della locale Stazione avevano trovato in località “Annunziata” altri quattro “trasfertisti” che viaggiavano su un Transporter Volkswagen: un 53enne di Senorbì, un 45enne di Cagliari (con precedenti di polizia), un 57enne di Settimo San Pietro (con precedenti di polizia) e un 50enne di Iglesias. Hanno dichiarato di essersi persi nel rientrare da una cena a casa di amici, dei quali naturalmente non hanno voluto svelare l’identità. È stata naturalmente applicata loro la solita sanziona da 400 euro, ma i due sono stati anche denunciati alla Procura di Cagliari per il porto di un coltello di genere proibito, una “pattadese” per ciascuno, rispettivamente di 21 e 28 cm. Gli oggetti sono stati sequestrati.

L'articolo Gite proibite a Castiadas per Pasquetta, sanzionate 10 persone proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.