Lacrime, tante lacrime per la scomparsa di Giovanni Maxia, uno dei primi sportivi e campioni cagliaritani dell’hockey su prato. Un grande e stimato chirurgo che ha sempre saputo bilanciare i suoi impegni di lavoro con la passione sportiva.

A lui, e al fratello Alberto, è stato addirittura intitolato il campo della Ferrini, anche per aver contribuito alla conquista del primo storico scudetto della società SG Amsicora. Una delle sue nipoti, Beatrice Maxia, ha scelto di ricordarlo con un commovente post su Facebook: ” A te, che sei stato un grande uomo, una grande persona, un grande medico, un grande marito, un grande padre e un grande nonno. A te, che ci hai dato tutto quello che ci potevi dare. A te, che a 92 anni ti sei dimostrato più saggio, sveglio e attivo di tutti noi. A te che sei arrivato fin qua lottando e credendoci. A te, che hai reso papà la persona forte e grande che è adesso. A te, che non abbiamo potuto salutare o vedere per l’ultima volta, ma che abbiamo seguito e pensato fino all’ultimo secondo. A te che sei tornato insieme all’amore della tua vita dopo 6 lunghi anni. Ciao nonno”.

L'articolo Giovanni Maxia non c’è più, il ricordo della nipote: “Nonno, a 92 anni sei stato più attivo di tutti noi” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.