A Guasila la donna, madre di due piccoli, aveva chiamato i militari prima del gesto sconsiderato. Si getta anche il padre nell'acqua gelida nel tentativo di recuperare la figlia: entrambi recuperati grazie agli operatori dell'Arma

GUASILA. Mamma di due figli piccoli, si è gettata di notte in un canale, ma è stata tenuta al telefono dai carabinieri che, localizzato il punto in cui si trovava, hanno impedito che perdesse i sensi e annegasse per poi riuscire a trovala e trarla in salvo con l’intervento dei vigili del fuoco. E’ stata ricoverata poi in un ospedale di Cagliari per principi di ipotermia insieme al padre che aveva tentato di aiutarla.

Si è conclusa positivamente questa mattina primo dicembre all'alba una brutta vicenda accaduta stanotte nelle campagne di Guasila. Una giovane in stato di agitazione intorno alle 5 del mattino è uscita di casa, ha salutato i due figli piccoli e si è recata in campagna in luogo isolato. Li, ha tentato un gesto sconsiderato tuffandosi in un canale profondo e colmo d'acqua per le ultime piogge, ma poco prima ha chiamato il 112 e ha chiesto aiuto ai carabinieri.

Gli operatori delle centrali operative di Cagliari e Sanluri hanno capito immediatamente la gravità della situazione e hanno tenuto al telefono la donna fìno ad individuare la zona e inviare i soccorsi. I militari hanno contemporaneamente rintracciato il padre che si è precipitato in località "Riu Arai", dove ha trovata l'auto della figlia. Da lì ha guidato telefonicamente nella notte i carabinieri e i vigili del fuoco verso il luogo in cui sapeva di trovare la ragazza.

L'uomo ha tentato di aiutare la figlia, ma è caduto nel canale e i due sono rimasti bloccati nelle acque gelide, per fortuna riuscendo a mantenere attive le comunicazioni con i militari dell'Arma che al telefono li rincuoravano cercando di tenerli svegli per non scivolare in profondità, finchè sono arrivati i soccorsi. Sono stati imbracati con funi e recuperati, con non poche difficoltà date dall'argine ripidissimo, dai vigili del fuoco e dai carabinieri. Poi il 118 li ha trasportati in urgenza al Brotzu di Cagliari con principi di assideramento. Nessuno dei due si trova in pericolo di vita.(luciano onnis)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.