Gioele e Fabio, la tragica fine dei due grandi nuotatori: muoiono insieme nello schianto dell’ultraleggero

Due grandi amici, due nuotatori professionisti: Gioele Rossetti e Fabio Lombini, giovanissimi, sono morti insieme oggi, carbonizzati nella tragica caduta di un aereo ultraleggero a Nettuno, nei pressi di Roma. Una tragedia terribile per due grandissimi amanti dello sport e soprattutto del nuoto, che praticavano a livello agonistico. I ragazzi avevano 23 e 22 anni, Fanpage.it ha raccontato oggi nei dettagli la loro storia davvero commovente, racchiusa in un collage che li ritrae insieme, finita purtroppo nel peggiore dei modi. In quella che doveva essere una bella gita nella fase due dopo il lockdown. Gioele viene descritto come un pilota oltretutto molto esperto, nonostante fosse giovanissimo: l’aereo si è fatalmente schiantato trenta secondi dopo il decollo, per i due amici non c’è stato niente da fare.

L'articolo Gioele e Fabio, la tragica fine dei due grandi nuotatori: muoiono insieme nello schianto dell’ultraleggero proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie