Stamattina a Giba i carabinieri della locale Stazione hanno dato esecuzione alla misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla persona offesa dal reato e ai luoghi dalla stessa frequentati nei confronti di un 49enne di Teulada, residente a Sant’Anna Arresi, muratore, già gravato da precedenti denunce. La misura è stata emessa dal Tribunale di Cagliari – Ufficio GIP – nella giornata di ieri, su conforme proposta della locale Procura, a seguito delle segnalazioni trasmesse dai carabinieri competenti per territorio. Il provvedimento impone all’uomo di tenersi ad una distanza non inferiore ai 250 (duecentocinquanta) metri dalla 46enne ex compagna. L’ordinanza impone anche all’uomo il divieto di comunicare con qualsiasi mezzo, anche indirettamente, con la donna e i suoi prossimi congiunti nonché il divieto di avvicinarsi alle loro abitazioni. Insomma i comportamenti persecutori, ingiuriosi ed umilianti nei confronti della vittima di reato, che avevano avuto un crescendo nell’ultimo periodo, puntualmente documentati e rappresentati all’autorità giudiziaria dai militari dell’Arma, hanno prodotto una misura cautelare immediata, tesa ad evitare occasioni d’incontro e situazioni di pericolo per la donna. Se l’uomo non dovesse attenersi a quanto impostogli, e i carabinieri vigileranno in tal senso, è prevedibile un aggravamento della misura, sino agli estremi della carcerazione.

L'articolo Giba, divieto di avvicinamento alla ex moglie per un muratore di 49 anni proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.