Gianni Fenu nuovo prorettore vicario dell’Università di Cagliari
Docente di informatica e già presidente della Facoltà di scienze

Gianni Fenu

Gianni Fenu è il prorettore vicario dell’Università di Cagliari. A stabilirlo è un decreto del Rettore Francesco Mola che conferisce l’incarico al docente di Informatica per il sessennio 2021/2027, “al fine di sostituire il Rettore – come recita lo Statuto – in tutte le sue funzioni, in caso di impedimento e assenza temporanea”.

Gianni Fenu – fino a pochi giorni fa Presidente della Facoltà di Scienze – è professore ordinario di Informatica al Dipartimento di Matematica e Informatica dell’ateneo cagliaritano. Ha conseguito la laurea in Ingegneria nello stesso ateneo nel 1985, e vi insegna dal 1988. Attualmente è docente di Reti di calcolatori nel corso di laurea di primo livello in Informatica, e di Digital transformation nel corso di laurea magistrale in Informatica. Dal 2008 al 2015 è stato coordinatore del corso di laurea di Informatica. È stato Direttore del Master in Bioinformatica, Innovazione e Servizi Informatici.

Autore di oltre 130 articoli su riviste internazionali e atti di convegni, è Consigliere del Consorzio UnitelSardegna (Università di Cagliari e Università di Sassari) e dirige il Centro EFIS E-Learning dell’Università degli Studi di Cagliari.

Con Maria Del Zompo, Rettore prima di Francesco Mola, era delegato di ateneo per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione. È delegato del Rettore in GARR-CRUI.

Martedì, 13 aprile 2021

L'articolo Gianni Fenu nuovo prorettore vicario dell’Università di Cagliari sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.