Giada Cinus di Maracalagonis, mamma di una figlia di 3 anni che è diabetica dal sedicesimo mese di vita, a Radio Casteddu racconta le difficoltà a reperire una scuola materna che possa garantire tutte le precauzioni necessarie in caso che la piccola stia male durante l’attività didattica in classe. “In questo momento sono in difficoltà perché non riesco a trovare una scuola materna. Ora frequenta un nido privato dove sono molto preparati ma purtroppo non abbiamo aiuti, dobbiamo sperare nella buona volontà delle educatrici. Per questo motivo mia figlia ha sempre frequentato nidi privati perché io e il mio compagno, lavorando entrambi, abbiamo bisogno di stare tranquilli e con una scuola paritaria comunale è un po’ difficile”. Poco personale per tanti bambini da seguire e le giuste preoccupazioni di mamma e papà che, per motivi di lavoro, non possono essere presenti durante tutte le ore di scuola della piccola. Una problematica comune a tante famiglie che si trovano a vivere questa situazione. Risentite qui l’intervista a Giada Cinus di Paolo Rapeanu https://www.facebook.com/castedduonline/videos/779567862952533/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU https://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.