Ghilarza, all’auditorium l’insediamento del nuovo Consiglio?
Il gruppo di minoranza “Uniti per crescere” chiede che tutte le sedute siano trasmesse in streaming

Il municipio di Ghilarza

L’insediamento del nuovo Consiglio comunale non dovrebbe essere un evento per pochi. Lo fa notare al sindaco Stefano Licheri il gruppo di minoranza “Uniti per crescere”, che propone lo spostamento della prima riunione – fissata per mercoledì prossimo – in locali che consentano allo stesso tempo la presenza di un buon numero di cittadini e il rispetto delle norme di sicurezza contro il contagio. La sala consiliare infatti non potrebbe accogliere più di 15 persone, oltre ai consiglieri.

Quindici sono decisamente poche, pensano Eugenia Usai, Alessandro Piras, Roberto Schirra e Federico Fodde. Stamane i quattro consiglieri di minoranza hanno inviato una lettera al sindaco Licheri per chiedergli come mai “non sia stata scelta una sede differente, con maggiore capienza, ad esempio l’auditorium comunale, come peraltro è accaduto per altre sedute più partecipate”.

Obiettivo di un eventuale trasloco: “consentire ad un maggior numero di cittadini di prendere parte alla seduta, in presenza ed in sicurezza, considerato anche l’interesse che, ad ogni seduta di insediamento, hanno dimostrato i ghilarzesi e sicuramente oggi più di altre volte, visto il risultato elettorale quasi di parità, ottenuto dai due schieramenti”.

“Uniti per crescere” chiede polemicamente al sindaco “con quale modalità sarà consentito l’accesso alla sala. È necessario forse presentare una richiesta scritta con i nominativi delle persone che avrebbero piacere di prendere parte alla seduta? O l’ingresso sarà consentito solamente alle persone che saranno personalmente invitate da iei?”.

I quattro consiglieri di minoranza chiedono inoltre che la cerimonia di insediamento del Consiglio e le successive riunioni consiliari, almeno da qui al termine dell’emergenza sanitaria, siano trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune.

“La seconda ondata della pandemia, che ha pesantemente coinvolto anche la nostra comunità, per molti mesi ancora non potrà consentire una partecipazione in presenza della popolazione ai lavori del Consiglio comunale”, sottolineano i firmatari. Ecco perché sarebbe giusto fare in modo le riunioni possano essere seguite da casa tutti i ghilarzesi. “Il nostro è un auspicio, ma anche un invito, affinché la trasparenza e il rendere partecipi i cittadini alla vita istituzionale diventi un fatto concreto”, concludono i quattro consiglieri nella lettera al sindaco Stefano Licheri.

Giovedì, 5 novembre 2020

L'articolo Ghilarza, all’auditorium l’insediamento del nuovo Consiglio? sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion