Sono ancora gravi, per quanto stazionarie, le condizioni di Gaia Andreuccetti e Giulia Spiga, le due diciannovenni travolte da un’auto sulle strisce pedonali in viale Marconi a Cagliari sabato scorso, dopo una serata trascorsa in discoteca. La prima è al Policlinico di Monserrato e, anche ieri, è riuscita a parlare con la mamma: i medici hanno terminato un delicato intervento alla gamba della ragazza, la prognosi rimane riservata. Ancora in coma al Brotzu, invece, l’amica: il grave trauma cranico che ha riportato in seguito all’investimento induce i medici a non poter sciogliere la prognosi. Due famiglie e tantissimi amici, conoscenti ma anche gente comune che pregano per un miglioramento delle giovanissime.L’avvocatessa della famiglia di Gaia Andreuccetti, Loredana Laconi, è speranzosa: “Siamo ottimisti e speranzosi, mandiamo alle giovani tutta la positività possibile: lottiamo con loro, le condizioni sono ancora gravi”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.