Nella lotta al diffondersi del coronavirus la Polizia locale ha intensificato i controlli in borghese anche davanti alle scuole, sia all’entrata sia all’uscita. Ieri sono stati sanzionati, con una multa da 400 euro ciascuno, sette studenti del liceo Scientifico. Per una decina di minuti gli agenti li hanno osservati mentre chiacchieravano in gruppo senza mascherina, o con il dispositivo sotto il mento. Alla fine la Polizia locale è intervenuta, li ha identificati e sanzionati.

La maggior parte degli studenti in quel momento indossava correttamente la mascherina e gli agenti hanno soltanto invitato i ragazzi a tenere una distanza maggiore tra persone. È stata anche un’occasione di confronto e sensibilizzazione. I controlli in borghese della Polizia locale davanti alle scuole proseguiranno anche nei prossimi giorni. Altre undici sanzioni sono state elevate sempre ieri nelle panchine dei giardini pubblici all’emiciclo Garibaldi. Si tratta di undici giovani, ma tutti maggiorenni, che non avevano la mascherina.

Portare correttamente la mascherina, anche nei luoghi aperti, è tra gli strumenti che a oggi possono aiutare a ridurre la diffusione del virus, insieme al distanziamento interpersonale di almeno un metro e alla frequente igienizzazione delle mani.

L'articolo Fuori dalla scuola senza mascherina: multa da 400 euro per sette studenti a Sassari proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.