Un fortissimo odore di gas nelle classi e nei corridoi, la paura e infine l’evacuazione dell’intera scuola elementare. E’ finita bene, paura a parte, per bambini e insegnanti di una scuola elementare di Lanusei, in Ogliastra, nella Sardegna centro orientale.

Una condotta di gas danneggiata per errore da un’impresa impegnata nei lavori per la posa della fibra ottica ha portato una quantità di gas nella vicina scuola che ha provocato panico fra i presenti nell’istituto, immediatamente evacuati e con rapidità, perché la maggior parte degli alunni era impegnata nel piazzale della chiesa con la cerimonia delle forze armate. “I tecnici di Medea, tempestivamente intervenuti per mettere in sicurezza la condotta – spiega una nota di Italgas – prevedono di poter ripristinare le normali condizioni del servizio entro la serata di oggi”. Il danneggiamento della condotta ha causato anche l’interruzione dell’erogazione di gas per alcune famiglie. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Nuoro e Lanusei.

L'articolo Fuga di gas a Lanusei, paura alle Elementari: evacuata tutta la scuola proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.