Forestale, solo 8 sanzioni in un giorno su 744 controlli in Sardegna
Rilevata a Oristano una delle violazioni su coronavirus e sicurezza

Molti controlli e pochissime violazioni rilevate: l’impegno del Corpo forestale in Sardegna continua a produrre risultati. E i sardi evidenemente rispettano le regole sull’emergenza epidemiologica da coronavirus. Ieri, su 744 controlli registrati, le irregolarità rilevate sono state solamente otto: una a Oristano, cinque a Cagliari e due a Tempio.

Nel dettaglio sono stati eseguiti 157 controlli nell’area di Cagliari, 48 ad Iglesias, 44 ad Oristano, 260 a Sassari, 77 a Tempio, 138 a Nuoro e 20 a Lanusei. Dal 14 marzo ad oggi, il Corpo forestale della Regione ha completato oltre 29.800 controlli sul tutto territorio sardo e verificando che tutti stiano rispettando le norme di sicurezza.

Intanto, i servizi di controllo con termocamere sui passeggeri in arrivo nello scalo di Porto Torres sono stati provvisoriamente sospesi, considerato l’esiguo numero dei viaggiatori: saranno svolti direttamente sulle navi, sotto la responsabilità dei comandanti.

Giovedì, 16 aprile 2020

L'articolo Forestale, solo 8 sanzioni in un giorno su 744 controlli in Sardegna sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.