Attentato incendiario contro il comando dell’Esercito in via Torino a Cagliari. Nello stesso giorno in cui hanno sfilato e manifestato gruppi di antimilitaristi, pensionati e pacifisti, nella tarda serata qualcuno ha lanciato una molotov contro l’edificio, prima di lanciare anche vernice rossa e dei fumogeni. Non si registrano feriti, fortunatamente, ma la parete del comando è stata pesantemente annerita. La polizia sta svolgendo tutte le indagini del caso, serrate, per risalire al responsabile del gesto.  E arriva la dura condanna del deputato sardo di Fratelli d’Italia Salvatore Deidda: “Un clima esasperato alimentato da irresponsabili. Ai militari va la mia solidarietá e sostegno, un episodio che arriva dopo un irresponsabile e crescente campagna di disinformazione sulle esercitazioni della Marina Militare, e non dell’Esercito oggetto dell’intimidazione, una esasperazione nei toni da parte di qualcuno che spaccia come giornalismo le proprie opinioni, smentite dai documenti e dai fatti ma anche da chi in politica dovrebbero fare mea culpa per i termini utilizzati, utili per trovare visibilitá ma gravemente esagerati nei confronti di una Istituzione come le forze armate e la Difesa. Per di più da chi é maggioranza del Governo. Una esasperazione che purtroppo da spazio e viene usata da chi preferisce usare la violenza verbale, e purtroppo non solo quella, nella nostra terra”, dice Deidda. “I violenti dovrebbero essere isolati e fermati, non alimentati. Presenterò una interrogazione per chiedere chiarimenti al Governo se intende adottare le opportune iniziative a tutela delle nostre forze armate”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.