E' accusato di omicidio di secondo grado e omicidio colposo

(ANSA) - ROMA, 08 MAR - Una Minneapolis blindata si prepara all'inizio oggi di quello che sarà uno dei processi più seguiti degli Stati Uniti d anni, quell' all'agente bianco accusato di aver ucciso George Floyd. Lo riporta Cnbc news.

La selezione della giuria inizia alle 8 locali (le 15 in Italia), Derek Chauvin, l'ormai ex poliziotto della città che ha usato il ginocchio per soffocare un Floyd implorante e ansimante sul marciapiede per quasi nove anni minuti il 25 maggio dell'anno scorso, è accusato di omicidio di secondo grado e omicidio colposo. È stato rilasciato su cauzione e comparirà in tribunale.

La morte di Floyd ha messo a nudo ferite razziali già dolorose negli Stati Uniti e il suo grido di dolore, 'I can't breath', ha scatenato mesi di proteste a volte violente contro il razzismo e la brutalità della polizia, sia negli Stati Uniti che all'estero. Gli avvocati di entrambe le parti affrontano il difficile compito di trovare giurati che non abbiano già preso una decisione sulla colpevolezza di Chauvin. Il processo dovrebbe durare tre settimane e i dibattimenti finali dovrebbero iniziare il 29 marzo.

Diversi manifestanti si sono da ieri davanti al tribunale, molti sostengono cartelli del movimento "Black Lives Matter" e chiedono "giustizia per George Floyd". Gli edifici governativi che si trovano in centro sono stati tutti recintati. Alcuni negozi sono chiusi o hanno le serrande abbassate. Le autorità dicono che si stanno preparando per qualunque sentenze, i con piani per la sicurezza che coinvolgono FBI, polizia dello stato del Minnesota, il dipartimento di polizia di St. Paul e la Guardia nazionale del Minnesota. Il comune di Minneapolis e la contea di Hennepin hanno previsto di spendere almeno 1 milione di dollari per installare recinzioni e altre forme di protezione barricate durante il processo. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.