Villacidro

Le indagini erano partite tre mesi fa, si cercano dei complici

Su Facebook si era presentato come una giovane e avvenente donna e aveva convinto un operaio di Villacidro a farsi riprendere nudo. Poi con quelle immagini – secondo l’accusa – ha ricattato la vittima, tentando di estorcergli 2.000 euro.

Di fronte alla minaccia di rendere pubbliche le immagini, l’operaio non si è fatto intimorire e anziché pagare si è rivolto ai carabinieri.

Per questa ragione un modenese di 55 anni è stato denunciato in stato di libertà per truffa aggravata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari.

Le indagini, partite tre mesi fa a seguito di una denuncia querela presentata dall’operaio, sono state svolte dai carabinieri di Villacidro.

L’ipotesi è che il modenese – disoccupato e con precedenti denunce a carico – non agisse da solo: i carabinieri stanno cercando di indentificare i complici.

Venerdì, 11 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.