Ales

In Marmilla già 450 adesioni per la fascia 5-11 anni, un centinaio le prenotazioni nel Terralbese

Tornano per la terza volta le vaccinazioni anti-Covid, ad Ales, per i bambini tra i 5 e gli 11 anni. L’appuntamento è per domenica 13 febbraio, nel centro vaccinale del paese, dalle 8.30 alle 13.30.

Al momento sono 450 le adesioni, ma le prenotazioni sono ancora aperte.

“Quello di domenica sarà un appuntamento importante”, ha detto Francesco Mereu, sindaco di Ales e presidente del Comitato dei sindaci del distretto sanitario di Ales-Terralba. “Verranno somministrate prime dosi e richiami, con un intervallo minimo di 21 giorni tra prima e seconda somministrazione”.

Possono vaccinarsi all’hub di Ales i bambini residenti in tutto il distretto sanitario di Ales-Terralba. “Garantiamo questo servizio qui in Marmilla”, conclude Mereu, “ma lo stiamo facendo anche al centro vaccinale di Terralba”.

Francesco Mereu - Sindaco Ales
Francesco Mereu

In via Napoli, a Terralba, sabato 12 febbraio è in programma un pomeriggio di somministrazioni per i bambini tra i 5 e gli 11 anni. “Sono disponibili oltre 200 dosi”, annuncia il sindaco di Terralba, Sandro Pili, “al momento le prenotazioni sono circa un centinaio”.

A Terralba potranno essere vaccinati i bambini residenti nei comuni di Arborea, Marrubiu, San Nicolò d’Arcidano, Terralba e Uras. Il centro vaccini aprirà alle 14.30. Anche in questo caso sono previste sia prime che seconde dosi.

Sandro Pili
Sandro Pili

Mercoledì, 9 settembre 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.