Sarda News - L'unione delle notizie dalla Sardegna

Fermato per i controlli COVID-19 e trovato in possesso di cocaina. Arrestato dalla Polizia un 29enne a Quartu.

Anche a Quartu Sant’Elena continuano incessanti i controlli per garantire l’osservanza delle misure di contenimento del COVID-19.

Ieri pomeriggio, a Flumini, un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di Quartu Sant’Elena, impegnata proprio nei servizi predisposti per tali controlli, ha fermato un’auto con a bordo un ragazzo per verificare i motivi dello spostamento.

Gli Agenti hanno riconosciuto il giovane, Michele Sarritzu, 29enne cagliaritano, già noto per i suoi numerosi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti delle Volanti, insieme agli investigatori della Sezione Anticrimine dello stesso Commissariato, hanno proceduto ad un controllo più accurato del ragazzo, trovandogli addosso circa 15 grammi di cocaina. Il controllo, perciò, è stato esteso anche alla sua abitazione, dove gli agenti hanno scoperto non solo vari bilancini di precisione e tutto il materiale atto al confezionamento della sostanza, ma anche circa 5100 euro in contanti.

Sarritzu, oltre ad essere stato sanzionato amministrativamente per la violazione delle misure anti COVID-19, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e accompagnato presso la casa circondariale di Uta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L'articolo Fermato per un controllo e trovato in possesso di droga: 29enne arrestato a Flumini di Quartu proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.