Restituita la salma ai genitori: «Ora nostra figlia potrà riposare in pace»

ALGHERO. «Finalmente potremo dare una sepoltura a nostra figlia Speranza che ora potrà riposare in pace». È stata restituita ieri mattina ai familiari e ricomposta all’ospedale Marino di Alghero la salma di Speranza Ponti, la 50enne di Uri scomparsa da Alghero il 5 dicembre del 2019 e ritrovata senza vita il 31 gennaio di quest’anno in un campo alla periferia della città catalana. Distrutti da un dolore troppo grande che hanno affrontato per dieci mesi con dignità riservatezza, Salvatore e Raimonda Ponti, i genitori della donna, che secondo gli inquirenti sarebbe stata uccisa dal fidanzato Massimiliano Farci, hanno rotto il silenzio dopo tanto tempo, ma non sono voluti entrare nel merito della vicenda i cui contorni sono ancora da chiarire.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion