Disinfestazioni contro le zanzare

Marrubiu

La Provincia ha accolto la richiesta del Comune

Su richiesta dell’amministrazione comunale, la Provincia di Oristano ha disposto la disinfestazione in tutto il territorio di Marrubiu, nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 ottobre, per contrastare l’emergenza connessa alla diffusione del virus della Febbre del Nilo.

Il trattamento interesserà l’abitato di Marrubiu, le immediate periferie e le frazioni di ls Bangius e Sant’Anna.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Corrias informa che a causa delle condizioni meteorologiche avverse, il trattamento antilarvale nei
pozzetti e presso i giardini delle abitazioni di Sant’Anna è stato sospeso e riprenderà lunedì 3 ottobre dalle ore 8.30 circa.

Durante l’intervento adulticida devono essere adottate le seguenti precauzioni: tenere chiuse porte e finestre; non circolare durante l’erogazione dell’insetticida, mettere al riparo eventuali animali domestici e oggetti utilizzabili da bambini e adulti; non consumare frutta ed ortaggi, eventualmente contaminati, per almeno sei giorni.

Alcuni giorni fa a Sant’Anna si era registrato il contagio di una donna, deceduta nelle scorse ore a Cagliari.

Venerdì, 30 settembre 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.