Favoritismi sui vaccini in Ogliastra? “Intervenga il ministro”
La deputata Mara Lapia (M5S) chiede alla Regione più controlli, dopo l’esposto in Procura

“Ogni singola dose di vaccino sottratta a chi è in prima linea nella lotta al Covid-19 è un gesto di una gravità inaudita. Anche solo il sospetto che ciò possa essere accaduto, come paventato nell’esposto presentato da un operatore sanitario della Assl di Lanusei alla Procura della Repubblica, impone una verifica strettissima da parte della Regione e del Governo”.

Lo scrive la deputata del M5S Mara Lapia, componente della Commissione affari sociali e sanità, che ha inviato una lettera ai vertici nazionali e al commissario straordinario Covid 19. “I sospetti sulle vaccinazioni effettuate ad amministrativi non ospedalieri, alcuni dei quali in ‘smart working’ e, di contro, la mancata vaccinazione di operatori che lavorano in servizi particolarmente a rischio come l’Igiene pubblica devono avere un riscontro immediato”, scrive la parlamentare.

“In attesa che le indagini dei Nas e l’inchiesta della magistratura facciano chiarezza su eventuali rilievi penali delle procedure seguite dall’Area sociosanitaria ogliastrina, ho chiesto l’immediato intervento del ministro della Salute, Roberto Speranza, e del commissario straordinario, Domenico Arcuri. E chiedo che la Regione vigili attentamente sull’operato di ogni Assl della Sardegna”.

Mara Lapia

“Non è pensabile che in un momento così difficile, con le scorte di vaccino dimezzate per la decisione unilaterale della Pfizer, chi ha diritto alla vaccinazione passi in secondo piano”, conclude Lapia. “Non è moralmente accettabile, in piena pandemia che ha mietuto tante vittime tra gli operatori sanitari, anche solo immaginare che ci siano stati dei favoritismi”.

Venerdì, 22 gennaio 2021

L'articolo Favoritismi sui vaccini in Ogliastra? “Intervenga il ministro” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.