Attività stromboliana con cenere lavica,da cratere emerge colata

(ANSA) - CATANIA, 24 FEB - Un'intesa attività stromboliana con emissione di una fontana di lava, che supera i 400 metri d'altezza, è in corso da due bocche aperte all'interno del cratere di Sud-Est dell'Etna, con emissione di cenere di lavica.

E' presente una colata che si dirige verso la desertica Valle del Bove. Il fenomeno parossistico, il sesto dal 16 febbraio scorso, è monitorato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania. L'ampiezza media del tremore vulcanico mostra valori elevati con tendenza all'incremento. La localizzazione della sorgente è nell'area del cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 2.700 metri sul livello del mare. Anche l'attività infrasonica risulta parecchio sostenuta sia nel tasso di accadimento che nell'energia degli eventi ed è localizzata nel cratere del Sud-Est. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.