Estate a Quartu ha un doppio appuntamento in calendario anche per stasera, domenica 1 agosto: il concerto dei ZIRICHILTAGGIA alle 21.30 in Piazza Santa Maria e, al Parco Parodi lo spettacolo de IS MASCAREDDAS Anima e Coru, alle 19.

ZIRICHILTAGGIA in concerto. La band è formata da 5 musicisti con la passione comune per la musica di Fabrizio De André. Legatissimi al cantautore, anche per ciò che ha rappresentato per la Sardegna la sua presenza, il gruppo vuole reinterpretare senza modificare ciò che considerano la Bibbia della musica italiana, e non solo.

Is Mascareddas in Anima e Coru. Spettacolo di varietà in cui i burattini sono interpreti di brillanti sketch da un lato, ma anche portavoce dei disagi quotidiani che tagli alla cultura e crisi economica hanno portato. Un teatro che “cade a pezzi” ed un fosso aggiustato alla meno peggio in cui gli attori costantemente rischiano di cadere, un equilibrio precario metafora della loro condizione. Anima e Coru è un carosello di numeri che ha per denominatore comune la musica. Nello spettacolo il pubblico diviene parte integrante e interattiva, viene portato in scena il rigore e la raffinatezza di un lavoro scrupoloso nella tecnica e nella poetica. 

L'articolo Estate a Quartu, doppio appuntamento domenicale con Zirichiltaggia e Is Mascareddas proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.