Oristano

Il provvedimento dell’Ats. La professionista nega

Risultava assente per malattia ma era impegnata dietro il banco di una tabaccheria di proprietà della sua famiglia. Con questa contestazione una specialista ambulatoriale, inquadrata con un contratto a tempo indeterminato  quale angiologa nel Poliambulatorio  di via Michele Pira, a  Oristano, è stata così sospesa dal servizio per quattro mesi.

Secondo la delibera del commissario dell’ATS, Massimo Temussi, la professionista durante questo periodo non potrà esercitare la sua professione, né ricevere alcun emolumento.

Il provvedimento è stato comminato dall’Ufficio Provvedimenti Disciplinari competente per la medicina convenzionata nelle province di Oristano e Nuoro, al termine di una procedura avviata la scorsa primavera.

A quanto si è appreso la specialista è stata accusata da alcuni suoi colleghi dell’Assl che hanno affermato di averla vista e salutata (ottenendo risposta) dietro il bancone nel periodo in cui, invece, risultava in malattia. Qualcuno ha addirittura scattato una fotografia.

La dottoressa, assistita anche da un legale, si è difesa, però,  dicendo che dietro il bancone c’era sua sorella, molto somigliante. A sua discolpa anche la testimonianza di una addetta della tabaccheria che ha negato la sua presenza nell’esercizio commerciale.

Elementi non ritenuti sufficienti, evidentemente,  ad evitare la sospensione dal servizio e il blocco dello stipendio per quattro mesi, al termine dei quali, si legge nel provvedimento  del commissario dell’Ats, la dottoressa riprenderà servizio.

Nel frattempo la vicenda potrebbe avere altri risvolti perché segnalata  alle forze dell’ordine e all’Ordine dei medici.

Giovedì, 23 settembre 2021

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.