Pediatra

Oristano

Il Comitato per i diritti dei bambini denuncia l’ennesimo disservizio

Non si è fatta attendere a Oristano la reazione del Comitato per i diritti dei bambini, dopo la notizia delle due pediatre di base che stanno per lasciare i propri incarichi, una nel capoluogo e l’altra a Terralba. 

Giulia Cossu, portavoce del Comitato, a nome delle mamme dei numerosi piccoli pazienti che rischiano di rimanere senza assistenza, in una nota esprime “allarme e preoccupazione” per una situazione definita da “Medio Evo”. Preoccupazione perché “la Direzione al momento dell’uscita della notizia non era nemmeno a conoscenza del fatto, segno di costante mancanza di comunicazione tra organi di competenza. Da un lato ci dicono di stare tranquilli, dall’altro che se non ci sono pediatri non si può fare nulla”.

“La direzione della Asl ci assicura che non si andrà in sofferenza”, racconta Cossu, “ma la situazione è davvero già allarmante.  Già dal mese di marzo una delle quattro pediatre di Oristano è assente per motivi di salute e da allora i genitori dei suoi assistiti sono costretti a rivolgersi privatamente ad altri pediatri, per l’impossibilità di ricevere assistenza medica da quelli di libera scelta” . 

Giulia Cossu lamenta ancora:  “I genitori non riescono neanche a rivolgersi ai medici degli altri centri, tutti al limite del massimale, e così non possono far altro che recarsi al Pronto soccorso pediatrico. Oppure a pediatri a pagamento, con spese non certo sostenibili per tutte le famiglie. Preoccupa infine il fatto che, una volta trovato per queste zone il pediatra titolare, le famiglie dovranno fare lunghe code agli uffici Asl per la scelta del nuovo medico, e non più on line come in tempi Covid”.

“Non è possibile continuare a vivere in uno stato di emergenza, che coinvolge poi sempre i più deboli”, è lo sfogo di Giulia Cossu. “Durante la manifestazione di marzo chiedevamo un servizio di assistenza dignitosa per tutti i bambini. Sono state forse parole al vento?”.

Giovedì, 26 maggio 2022

Grazie per aver letto questa notizia. Se vuoi commentarla, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.