Elmas, scoperti oltre 17.000 euro di canoni di locazione sottratti al fisco.

Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme Gialle di Sarroch hanno concluso un controllo fiscale nei confronti di un uomo che ha ceduto in locazione un immobile di proprietà per uso abitativo.

In particolare, il controllo eseguito nei confronti di un privato residente in Cagliari, ha permesso di appurare che lo stesso ha ceduto temporaneamente in locazione ad uso abitativo, negli anni dal 2014 al 2016, con regolare contratto registrato, un immobile a Elmas.

I successivi riscontri con le banche dati in uso al Corpo hanno permesso di accertare che l’uomo non ha presentato le dichiarazioni dei redditi per gli anni d’imposta 2014 e 2016, omettendo, quindi, di dichiarare gli importi percepiti quali redditi di fabbricati per un valore complessivo di 17.419,00 euro.

L’operazione si inserisce in un più’ ampio quadro di intensificazione delle attività’ di polizia economico – finanziaria disposte dal Comando Provinciale di Cagliari a tutela degli interessi della collettività che è condizione indispensabile per il raggiungimento dell’equità’ sociale e conferma l’impegno quotidiano delle Fiamme Gialle nel territorio a tutela della legalità’ sotto ogni veste.

L'articolo Elmas, oltre 17mila euro di canoni di locazione sottratti al fisco: cagliaritano nei guai proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.